Riproduttori Semi Nativi

7 varietà per 7 giovani agricoltori selezionati in base alla loro età e alla loro esperienza in campo agricolo.

I giovani agricoltori Siciliani formati sulla riproduzione dei semi e sulla conoscenza delle varietà a loro affidate grazie al corso di Seminativi, saranno accompagnati durante il processo di crescita delle piante e conservazione dei semi e messi in collegamento con GAS di acquisto semi per la creazione di una filiera sostenibile.

Per maggiori info consultare le schede dei Riproduttori di Seminativi

Salvatore Giaccone
Età: 32
Azienda o progetto agricolo: Saja
Luogo di riproduzione: Paternò
Varietà riprodotta: Mais Bianco
Breve bio del riproduttore: Nutro il sogno di riprodurre semi di ortaggi e crescere piante orticole da semi antichi siciliani perchè mi piacerebe aumentare la biodiversità della nostra terra partendo anche dalle sementi di varietà che stanno velocissimamente scomparendo lasciando dietro di se un universo di sapori colori e profumi irripetibili dalle multinazionali delle sementi..e perchè credo nell’importanza del lavoro dell’ agricoltore come custode di esperienze, semi e conoscenze basate sui propri e sugli altrui errori e successi!

Manuela Sarchià
Età: 28
Azienda o progetto agricolo: Azienda Agricola ed Agriturismo Stallaini
Luogo di riproduzione: Noto
Varietà riprodotta: Pomodoro a bottiglione
Breve bio del riproduttore: Sono un pianificatore del territorio e dell’ambiente che ha una azienda agricola di famiglia in territorio di noto, produciamo olio, vino, grani antichi e frutti antichi siciliani. commercializziamo olio, farina, confetture e prodotti da forno. Mi interessa moltissimo completare la produzione con ortaggi siciliani.

Francesco Cultrera
Età: 33
Luogo di riproduzione: Caltagirone
Varietà riprodotta: Melanzana bianca
Breve bio del riproduttore: Originario dell’entroterra siciliano, provengo da una famiglia a vocazione contadina. Sono stato cresciuto a pane fatto in casa con pasta madre, erbe selvatiche e ristrettezze economiche. Ho maturità classica e una formazione universitaria in scienze ambientali e naturali (mancano 2 materie alla laurea). Ho lavorato presso una grossa azienda ortofrutticola convenzionale ragusana, dove mi occupavo di gestire i quaderni di campagna e i registri ufficiali dei trattamenti fertilizzanti e fitosanitari: oltre che la gestione del magazzino e dei trapianti. Poi ho viaggiato in Italia e in Europa e fatto tanti lavoretti. Negli ultimi 10 anni ho sviluppato discrete competenze di problem solving, logistica, comunicazione in ambito social, web e media, grafica, impresa e leadership. Sono tornato a Catania e da qualche anno mi sono avvicinato al mondo dei G.A.S. e dell’agricoltura sostenibile come fondamentale mezzo per riscattare la nostra terra.

Daniele Di Martina

Età: 34
Luogo di riproduzione: Ragusa
Varietà riprodotta: Zucca del Siam/Butiri
Breve bio del riproduttore: Sono tornato di recente in Sicilia, dopo diversi anni vissuti altrove, con l’intenzione di “tornare alla terra” nel senso proprio del termine, vivendovi a stretto contatto e tentando di prendermi cura di quanto la mia terra possa offrirmi. Vorrei iniziare allevando l’ape sicula per la produzione di miele, per poi integrare con altre produzioni volte a creare un agro-ecosistema in sintonia con il territorio che lo ospita. SemiNativi ha richiamato la mia attenzione in quanto ritengo che la biodiversità delle sementi sia un patrimonio che vada preservato e un presupposto fondamentale per il mantenimento dell’agricoltura quale fonte di vero nutrimento (quindi di vita) per le persone.

 

Vittoria Lo Dico
Età: 28
Luogo di riproduzione: Grammichele Catania
Varietà riprodotta: Zucchina Bianca
Breve bio del riproduttore: Spesso in campagna dimentico di raccogliere le piantine di lattuga o il broccolo ma non dimentico mai di raccoglierne i semi; ho le tasche piene di piccole bustine, di fazzoletti arrotolati o pacchetti di carta: piccoli grandi tesori. Sin da prima di iniziare la mia esperienza in agricoltura avevo la consapevolezza dell’importanza del seme per il raccolto, adesso ne conosco l’importanza culturale, genetica, sociale e politica. Penso inoltre che raccogliere e conservare, non sono che una piccola parte del processo di salvataggio dei semi: i semi sono materia viva e vita in potenza non possono essere salvati solo in capsule congelate e sotterrate chi sa dove; devono piuttosto essere piantati così da potersi evolvere insieme all’ecosistema che li contiene. Essere parte di questo processo di salvataggio sarebbe per me una splendida occasione per mettere a frutto buone abitudini già acquisite ma sicuramente da affinare.

 

Mathieu Tornatore
Età: 25
Luogo di riproduzione: Castellammare Del Golfo
Varietà riprodotta: Fagiolino Mascalese Beige
Breve bio del riproduttore: La mia aspirazione per la vita e il lavoro in campagna è nato circa 5 anni fa e da allora tante esperienze lavorative si sono susseguite in diverse aziende in Australia, in Francia, dove mi sono anche diplomato in Produzioni Orticole (Orticoltura, Arboricoltura, Vivaismo) con un apprendistato, e infine in Sicilia, dove sono tornato. Sono inoltre appassionato di tecniche innovative e di discipline alternative come la Permacultura, la biodinamica, agricoltura sinergica, integrata, naturale, ecc. Dalla mia entrata in questo mondo ho iniziato ad accumulare testi, informazioni e soprattutto semi. Semi regalati, comprati, scambiati, raccolti e autoprodotti, di qualsiasi specie e varietà.